Viva la pasta!

Siete appena tornati dalle vacanze estive e avete bisogno di un piatto bello gustoso per rendere meno amaro il rientro agli impegni quotidiani? Il nostro amico Franco Parisi ci propone una ricetta che potrebbe fare al caso vostro, con alla basa l’intramontabile pasta: PENNE CON MELANZANE MANDORLE OLIVE E LARDO PANCETTATO
CON BOTTARGA E BUCCE DI MELANZANA CROCCANTE. Ecco la ricetta!

Ingredienti per 4 persone

320 g di penne
1 melanzana media
40 g di mardorle a lamelle
100 g di lardo pancettato in una sola fetta
50 g di olive nere snocciolate
30 g bottarga di tonno
olio evo
1 cipolla piccola rossa
olio di semi per friggere

Preparazione

Con un pelucchino tagliate delle strisce di buccia della melanzana, lavatele bene e poi passatele ancora bagnate nella farina di semola. In una piccola casseruola mettete abbondante olio di semi per friggere e quando è a temperatura, buttateci le bucce di melanzana, per un paio di minuti, poi le scolate e le mettete ad asciugare su un paio di fogli di carta assorbente.

Pulite bene la melanzana, tagliatela a tocchetti non troppo piccoli, salatela leggermente con sale grosso e mettetela in un colapasta a scolare il liquido con un piatto sopra e un peso.

In una padella mettete tre cucchiai di olio evo e la cipolla piccola affettata sottilmente con una parte grassa del lardo pancettato battuto a coltello e fate soffriggere per un minuto, poi mettete i cubetti di melanzana che avrete lavato dal sale e fate cuocere per 5/6 minuti a fuoco vivace, poi abbassate la fiamma, mettete anche le lamelle di mandorle, le olive nere tagliate a rondelle e i cubetti del restante lardo pancettato e fate cuocere per altri 8 minuti. Fate attenzione a non bruciare il condimento, se è il caso aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta.

Mettete a cuocere la pasta e toglietela al dente, trasferitela nella padella con il condimento, aggiungete un mestolo piccolo di acqua di cottura e continuate a cuocere a fuoco vivo finché non si sarà asciugato il liquido e creata una cremina.

Infine, servite su piatto di portata con una spolverata di bottarga di tonno, le bucce di melanzana croccante e un filo d’olio evo.

Buon appetito!

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d’impresa all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *