Privacy Policy

Permesso lavorativo per curare un animale: è un diritto

Un permesso lavorativo per curare il proprio animale? Si può.

Assistere un animale domestico, che deve essere operato, risulta essere considerato un “grave motivo famigliare e personale”. Una notizia accolta in maniera favorevole da tutti gli amanti degli animali, che si sono rivisti in questo importante riconoscimento di un diritto.

La vicenda: “L’ università “La Sapienza di Roma” ha concesso ad una propria dipendente single un permesso retribuito dal lavoro. La donna doveva portare l’animale dal veterinario e prestargli assistenza in maniera continuata per almeno un paio di giorni. Non avendo a chi affidarlo, ha cercato l’assistenza legale della Lega anti-vivisezione”. Questo quanto riportato da TgCom24 che ha raccontato la vicenda.

Eleonora Guzzetti

Eleonora Guzzetti nasce a Tradate il 4 agosto 1992. E' laureata in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2012 ha collaborato sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Rovello Porro, Cislago e Gerenzano. Ama il calcio, in particolare è una tifosissima del Varese che segue ogni domenica allo stadio. Adora gli animali, specialmente i suoi cani Timmy e Vegan e la gattina Riga.