Privacy Policy

Carlo Cracco, brutta sorpresa per lo chef

Carlo Cracco, brutta sorpresa dalla guida Michelin che toglie una stella al noto chef.

Il ristorante Cracco, a Milano, passa da due a una stella. A confermarlo è l’edizione 2018 della guida Michelin, presentata a Parma. Ci sono anche tre new entry fra le due stelle, mentre 22 sono le novità tra i ristoranti premiati con la prima stella. Una brutta sorpresa per il noto chef che vantava la seconda stella, mentre ora dovrà sfoggiare soltanto la prima. Certo è che comunque, il livello della cucina del ristorante milanese rimane molto alto, anche se ultimamente la notorietà di Cracco sembra arrivare dalla televisione e dai numerosi successi mediatici.

Chi sono invece i magnifici?

Salgono a nove gli chef della cucina italiana che si fregiano della terza stella. Ultimo entrato è Norbert Niederkofler del ristorante St. Hubertus di San Cassiano (Bolzano). Con lui Piazza Duomo ad Alba, Da Vittorio a Brusaporto, Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio, Reale a Castel di Sangro, Enoteca Pinchiorri a Firenze, Osteria Francescana a Modena, La Pergola a Roma e Le Calandre a Rubano.

Eleonora Guzzetti

Eleonora Guzzetti nasce a Tradate il 4 agosto 1992. E' laureata in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2012 ha collaborato sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Rovello Porro, Cislago e Gerenzano. Ama il calcio, in particolare è una tifosissima del Varese che segue ogni domenica allo stadio. Adora gli animali, specialmente i suoi cani Timmy e Vegan e la gattina Riga.