Privacy Policy

Il bacio in tv dello sciatore al compagno contro l’omofobia

Nel 2014, quando vinse l’argento a Sochi, lo sciatore freestyle americano Gus Kenworthy avrebbe voluto correre a baciare il fidanzato di allora, ma non lo fece perché ancora non aveva fatto outing. Successivamente si era sentito un codardo e aveva rimpianto di non aver compiuto quel gesto. A distanza di quattro anni, invece, ha abbandonato qualsiasi timore e in diretta tv è corso a dare un bacio all’attuale compagno, l’attore Matthew Wilkas. prima della finale olimpica dello slopestyle a Pyeongchang. Un bacio trasmesso dalla Nbc.

Una svolta nella televisione americana

Una svolta non solo nella vita di Kenworthy, che si è finalmente sentito libero di manifestare i propri sentimenti, ma anche per la televisione americana . La Nbc, che trasmette i giochi olimpici, era infatti stata criticata a Rio 2016 perché nominava familiari e compagni degli atleti e taceva su quelli gay. Il caso più clamoroso quello dell’allora fidanzato del tuffatore Tom Daley, Dustin Lance Black, che ha subito commentato con un tweet il bacio tra lo sciatore e il compagno.

Un bacio contro l’omofobia

“Poterlo fare, dargli un bacio, mostrarlo al mondo, è una cosa incredibile – ha detto Kenworthy sul suo gesto – Il solo modo per far cambiare la percezione che il mondo ha, per abbattere barriere e sconfiggere l’omofobia è attraverso i gesti. Non ho avuto questo da bambino. Non ho mai visto un atleta gay baciare il suo fidanzato alle olimpiadi. Penso che se lo avessi avuto, per me sarebbe stato più semplice”. E così, anche se per Gus la gara non è finita sul podio, la sua grande vittoria l’ha ottenuto ancora prima di gareggiare.

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.