Privacy Policy

Tanta dolcezza con le cassadedde siciliane

Questa volta la ricetta non è dell’appassionato di cucina Franco Parisi bensì di sua moglie Lela, che ci propone le CASSADEDDE SICILIANE.

Ingredienti

300 grammi di farina 00
2 cucchiai di zucchero
Una noce di strutto (20 grammi)
Acqua quanto basta
300 grammi di ricotta di pecora
Cannella 10 grammi o di più a vostro piacere
30 grammi di zucchero
Olio per friggere

Procedimento

Fare una fontana con la farina, mettere al centro lo zucchero e lo strutto e impastare con acqua fino ad ottenere un panetto liscio.
Far riposare il panetto coperto con uno strofinaccio 10 minuti e con la nonna papera o la sfogliatrice tirare delle sfoglie dallo spessore di 3 o 4 millimetri.
Nel frattempo unire lo zucchero alla ricotta e lavorare con un cucchiaio fino a ottenere un impasto liscio, dividere la ricotta in due ciotole e in una aggiungere la polvere di cannella. Con un coppa pasta di diametro di 8 centimetri fare tanti dischi e riempirli con impasto di ricotta e zucchero e altri con ricotta zucchero e cannella. Piegare i dischi a libro e sigillare con i rebbi di una forchetta.
Friggere le frittelle e scolare bene su carta assorbente da cucina. Spolverare con zucchero a velo.
Si possono mangiare sia calde che fredde.

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.