Privacy Policy

Aggredito il figlio di Simona Ventura, lei gli dedica un messaggio sui social

Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e dell’ex marito Stefano Bettarini, è stato aggredito fuori dalla discoteca Old Fashion di Milano, la mamma tranquillizza i fan sulle sue condizioni e gli dedica un messaggio sui social: “Stai migliorando, grazie a Dio… Sei stato coraggioso e ti voglio bene e anche di più”.

Intanto il questore di Milano ha disposto la sospensione della licenza per 30 giorni al locale davanti al quale è stato ferito con undici coltellate il primogenito della show-girl e dell’ex calciatore. Il 19enne era stato colpito al tronco, all’addome e a una mano, ed era stato portato in codice rosso all’ospedale Niguarda, dove è stato sottoposto a un’operazione chirurgica. L’intervento è durato circa due ore e ha permesso la ricostruzione del nervo lesionato nell’arto superiore. L’operazione è perfettamente riuscita, ma il recupero delle funzionalità dell’arto richiederà alcuni mesi. Nell’ambito dell’indagine per il ferimento con 11 coltellate del 19enne, sono stati eseguiti 4 fermi per tentato omicidio nei confronti di due cittadini italiani di 24 e 29 anni e due cittadini albanesi di 23 e 29 anni, gravemente sospettati del tentato omicidio del ragazzo avvenuto al culmine di una lite davanti alla discoteca.

Oltre al post della Ventura su Facebook, i genitori di Niccolò avevano scritto in un comunicato: “Questa notte nostro figlio è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo velocemente, un miracolo viste le 11 coltellate inferte. Sperando che i colpevoli vengano presto assicurati alla giustizia, vogliamo ringraziare in primis la questura, le istituzioni e la meravigliosa squadra del pronto soccorso dell’ospedale Niguarda per esserci stati così vicini”.

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.