Privacy Policy

Sanremo 2019: anche i politici cantano VIDEO

Sanremo 2019: la voglia di cantare è contagiosa nella settimana delle celebre kermesse nazionale popolare, ma chi l’avrebbe mai detto che sarebbero rimasti influenzati anche i politici del nostro Parlamento?

Sanremo 2019: i politici a “Un giorno da pecora”

E’ davvero originale l’idea proposta da “Un giorno da pecora”, il nostro programma radiofonico di Rai Radio Uno condotto da Geppy Cucciari e Giorgio Lauro. Alla kermesse canora organizzata oggi, venerdì 8 febbraio, si sono esibiti i politici di tutti gli schieramenti, comprese le forze di maggioranza di Lega e Movimento 5 Stelle. E tutti sono passati sotto il giudizio di una giuria composta anche da Massimo Giletti e Carlo Conti. A salire sul palco per primi con “Dove sta Zazà” è lo scoppiettante ‘Trio caffeina’, composto da Ignazio La Russa (Fdi), Simona Malpezzi (Pd) e la barista del Senato Teresa Brugellis. Per quanto riguarda invece il Movimento 5 Stelle, si sono esibiti Sergio Battelli ed Elisa Tripodi con “Amore disperato” di Nada. La leghista Barbara Saltamartini ha cantato “Roma Capoccia” di Antonello Venditti, mentre il “quartetto nazareno” Pd-Fi formato da Andrea Romano, Emanuele Fiano, Michaela Biancofiore e Gabriella Giammanco ha cantato “Sarà perché ti amo” dei Ricchi e poveri. Il leghista Armando Siri ha invece conquistato tutti con “Perdere l’amore”di Massimo Ranieri. Il senatore del Movimento 5 Stelle Patuanelli ha interpretato “Gloria” di Umberto Tozzi, mentre le democratiche Alessia Morani-Alessandra Moretti che si sono cimentate con Battisti (“Il tempo di morire” e “Un’avventura” di Battisti). Infine Alessandra Mussolini ha cantato “Parole Parole” di Mina.

La classifica finale

A vincere, in questa gara canora così particolare come alle urne, è stata la Lega con Siri che ha conquistato tutti con “Perdere l’amore”. Al secondo posto si è piazzato il senatore grillino Patuanelli e sul terzo gradino del podio il duetto dem composto da Alessia Morani-Alessandra Moretti. Godiamoci un estratto della gara guardando il video pubblicato da Adnkronos, mentre la competizione in forma integrale può essere vista sulla pagina Facebook di “Un giorno da pecora”.

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante e musicista e talvolta presenta e organizza spettacoli e talent show benefici per la sezione Avis di Turate, di cui è consigliere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *