Privacy Policy

Marco Carta arrestato: pioggia di meme sul web

Marco Carta arrestato: il cantante 34enne, che ha conquistato il successo grazie alla vittoria ad “Amici”, è stato fermato ieri sera, 31 maggio, dalla Polizia locale di Milano fuori dalla “Rinascente” con sei magliette, dal valore di circa 1200 euro, sottratte nel celebre grande magazzino dell’alta moda milanese.

Marco Carta arrestato per furto aggravato

L’artista, che dopo la vittoria al Festival di Sanremo ha anche partecipato a “Tale e quale show”, avrebbe strappato l’antitaccheggio, dimenticandosi però la placchetta flessibile che ha suonato all’uscita dalla “Rinascente”, aperta ieri fino all’1 in occasione dello speciale “black friday estivo”. Immediato è stato l’intervento della Polizia locale che l’ha fermato insieme a una donna di 53 anni. Sono dunque scattati per il 34enne gli arresti domiciliari per furto aggravato in attesa del processo per direttissima, celebrato oggi. In questa sede il giudice non ha convalidato l’arresto e, tramite il suo legale, Carta si è detto completamente estraneo alla vicenda, considerando che le magliette sono state trovate nella borsa della donna che lo accompagnava. Il cantante, che ha ribadito la sua onestà, non ha però voluto svelare l’identità della donna. E sul web si chiedono tutti chi sia questa misteriosa 53enne. Carta resta comunque imputato per concorso in furto aggravato e il processo si terrà a settembre.

L’ironia sui social

Dopo le polemiche per il coming out in diretta da Barbara d’Urso, in concomitanza con l’uscita del suo nuovo album, e per lo scontro mediatico a distanza con Mahmood, Marco Carta è tornato al centro dell’attenzione di social e giornalisti, ma questa volta per un grave caso di cronaca. Molti internauti hanno ironizzato sull’arrestato e sul furto delle sei magliette, dal valore di 1200 euro, alla “Rinascente”. Per qualcuno è stata addirittura una trovata pubblicitaria dell’artista, non più all’apice del successo come negli anni d’oro di “Amici” e Sanremo. Tra i tweet più ironici, c’è chi paragona il caso di cronaca che ha coinvolto Carta al celeberrimo “Pratiful”, accomunati dallo stesso nome del protagonista, Marco, Carta e Caltagirone. Non si poteva poi non citare Barbara d’Urso, dove sicuramente il cantante andrà a confessarsi per chiarire la sua posizione.

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante e musicista e talvolta presenta e organizza spettacoli e talent show benefici per la sezione Avis di Turate, di cui è consigliere.