Privacy Policy

Gli stipendi Rai di presentatori e giornalisti

Gli stipendi di presentatori e giornalisti Rai sono tornati al centro dell’attenzione dopo la polemica che ha accompagnato l’ultima puntata di “Che tempo che fa”, al termine di una stagione caratterizzata da accesi scontri fomentati dal ministro Matteo Salvini, e il trasferimento di Fabio Fazio su Rai Due.

Gli stipendi Rai di presentatori e giornalisti

Il tetto di 240mila euro annui, imposti con una legge del 2016 relativa a tutti i dipendenti della pubblica amministrazione, sembra non essere stato rispettato da “mamma Rai”, per quanto riguarda i suoi volti di punta. “Il Fatto Quotidiano” ha infatti svelato quanto percepiscono i personaggi più noti della tv pubblica e tra gli stipendi più alti spicca, come già era noto, quello di Fabio Fazio, che guadagnerebbe 2 milioni e 240mila euro annui, esclusi i 10milioni che incassa la società “L’Officina Srl”, di cui il conduttore ligure è proprietario al 50%. Uno stipendio che sembra stratosferico, se non paragonato però a quanto percepiscono i colleghi delle reti Mediaset (qui tutti gli stipendi di De Filippi, Bonolis & Co). Il passaggio su Rai Due sicuramente contribuirà ad abbassare il suo cachet, ma il taglio non sarà certo di 2milioni. Stipendio a sette cifre anche per Bruno Vespa che porta a casa 1 milione e 300mila annui per il suo “Porta a Porta”, programma che va in onda tre giorni su sette. A questi si devono sommare i 400mila euro gli vengono riconosciuti per il suo lavoro esterno su prodotti targati RaiCom e RaiCinema. Alberto Angelo, il più amato divulgatore della tv italiana, ne guadagna invece 950mila, mentre Enrico Lucci, che ha debuttato questa settimana molto tiepidamente con “Realiti”, percepisce circa mezzo milione. Perché questi e altri personaggi televisivi possono guadagnare più del limite? Perché il loro genere è l’infotainment, un genere a metà tra intrattenimento e informazione, in cui la presenza di volti di punta è necessario. Solo con stipendi competitivi con Mediaset, la Rai può infatti sperare di far vincere ai suoi programmi la sfida degli ascolti.

Altri stipendi al limite

Percepiscono tutti, fino all’ultimo centesimo, i 240mila euro previsti come tetto massimo degli stipendi, sia Gigi Marzullo, sia Bianca Berlinguer, ex direttrice del Tg3 e ora presentatrice di “Cartabianca”, e infine Federica Sciarelli, volto storico di “Chi l’ha visto?”. Elisa Isoardi, nuova presentatrice de “La Prova Cuoca” ed ex fidanzata di Salvini, guadagna 1800 euro lordi a puntata, mentre poco meno, circa 1700 a puntata, percepiscono Tiberio Timperi de “La Vita in diretta” ed Eleonora Daniele di “Storie Italiane”. Franco Di Mare, volto mattutino della prima rete, si accontenta invece “solo” di circa 180mila euro all’anno. Infine Gad Lerner, che è da poco tornato nella tv pubblica con “L’approdo” (su Rai Tre), per il suo programma in cinque puntate percepirà 69mila euro lordi.

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante e musicista e talvolta presenta e organizza spettacoli e talent show benefici per la sezione Avis di Turate, di cui è consigliere.