Privacy Policy

Valentina Ferragni contro il body shaming

Offesa sui social insieme alla sorella Chiara, Valentina Ferragni si schiera contro il body shaming.

Le sorelle Ferragni insultate sui social

“Cessa, corta e chiatta”. Sono solo alcuni degli insulti che hanno sommerso la Ferragni dopo una foto pubblicata insieme alla sorella, ben più nota influencer. A seguito della pubblicazione di uno scatto che le ritrae insieme, infatti, le due sono state bersagliate dagli haters, che le hanno definite cesse, plastic girls o ancora hanno commentato “Fate schifo vestite cosi’” E c’è chi addirittura si è accanito solo contro Valentina.

L’influencer: “Tristi le donne che insultano le altre donne”

Ma la risposta dell’influencer non si è fatta attendere: con una stories sul suo profilo Instagram si è infatti rivolta a tutte quelle persone che l’hanno attaccata, definendo “tristi” soprattutto le donne che insultano altre donne: “Nessuno è perfetto! Passare il vostro tempo a insultare altre donne non vi renderà più belle, più attraenti, più intelligenti, più divertenti. Vi renderà solo delle persone molto tristi”. Conclude: “Bisogna scontrarci ogni giorno con le nostre insicurezze, ma se questo non fosse reso più difficile dai commenti inutili da parte del nostro stesso sesso sarebbe tutto più semplice”.

 

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.