Privacy Policy

Face App: meme, tweet e rischio privacy

Face App: sta davvero spopolando tra Twitter, Facebook e Instagram la moda di pubblicare la propria foto da vecchio. La causa è della nuova applicazione gratuita che ha entusiasmo milioni di vip e persone comuni nel mondo.

Face App: l’allarme privacy

Dagli Stati Uniti, e in particolare dai democratici, è però già stato lanciato l’allarme, perché gli esperti di privacy nutrono non pochi dubbi su tale applicazione. Quest’ultima è infatti stata sviluppata da una società di San Pietroburgo, la Wireless Lab, fondata da Yaroslav Goncharov e per il senatore democratico statunitense, Chuck Schumer: “E’ profondamente preoccupante che i dati personali di cittadini Usa possano finire nella mani di una potenza straniera ostile”. Da qui l’appello all’Fbi e alla commissione federale per il commercio (Ftc) ad avviare delle indagini. La società in questione ha però già precisato che i dati non verranno venduti a terzi e che la maggior parte delle foto vengono cancellate entro 48 ore.

I meme e i tweet più divertenti

Al di là del presunto rischio per la privacy dei fruitori di Face App, i social hanno come sempre dimostrato la loro capacità di ironizzare su tutto. E anche sulla moda che negli ultimi giorni è scoppiata, come una vera e propria sfida, tra vip e persone comuni. Nell’ilarità generale, c’è chi l’ha buttata sul calcio, chi sulla politica e chi non ha perso occasione per ritornare sul caso dell’anno, quello di Pamela Prati e Mark Caltagirone.

 

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante e musicista e talvolta presenta e organizza spettacoli e talent show benefici per la sezione Avis di Turate, di cui è consigliere.