Privacy Policy

Matrimonio a prima vista 4: chi sono gli sposi

Matrimonio a prima vista 4: è iniziata mercoledì 4 settembre alle 21 su Real Time la quarta edizione dell’esperimento psico sociale più rivoluzionario d’Italia e la prima puntata ha registrato un boom di ascolti per la rete di Discovery, che ha totalizzato uno share superiore al 9% e 1.500.000 telespettatori, numeri da rete generalista e non certo da canale digitale.

Matrimonio a prima vista 4: novità e tradizione

Come già anticipato nel precedente articolo, la prima edizione su Real Time ha portato grandi novità. Innanzitutto all’interno del cast di esperti: Fabrizio Quattrini, psicologo, psicoterapeuta e sessuologo di Grosseto, presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica, ha infatti sostituito Gerry Grassi, unendosi ai riconfermati Nada Loffredi, sessuologa, psicoterapeuta e docente di psicologia all’Università La Sapienza di Roma, e Mario Abis, sociologo, professore universitario di Sociologia dei media e direttore generale del Centro Ricerche Makno & Consulting, membro del Comitato Scientifico della Fondazione I-CSR. E’ stata rivoluzionata inoltre la comunicazione dei partecipanti all’esperimento sociale che, a differenza degli altri anni, è stata fatta davanti a tutti i concorrenti, giunti fino all’ultimo step delle selezioni, con una busta, in cui poteva esserci scritto “abbiamo trovato la tua anima gemella” oppure no. Format che ha ricordato molto da vicino i talent show e che per questo non è stata apprezzata da tutti gli internauti, che hanno commentato la puntata sui social. Resta invece uguale lo scopo del programma, unire tre coppie attraverso criteri scientifici e fare incontrare marito e moglie solo il giorno del loro matrimonio per farli poi conoscere solo nelle cinque settimane di vita matrimoniale successive. Riusciranno tre coppie di perfetti sconosciuti a innamorarsi? Qui l’esito delle precedenti edizioni.

Matrimonio a prima vista 4: chi sono gli sposi

La prima coppia è composta da Marco Rompietti e Ambra Radicioni

Marco e Ambra sono legati da un profondo dolore. Lui ha infatti perso la madre in giovane età, mentre lei il padre. Potrà però bastare questo profondo senso di vuoto che caratterizza la loro vita a tenerli uniti in modo indissolubile? Ambra Radicioni ha trovato nel nonno, tra l’altro molto geloso della nipote, la figura maschile che le è mancata troppo presto. Riuscirà dunque Marco a sostituire o almeno a integrarsi a questa presenza così irrinunciabile? Ambra non sembra essere rimasta particolarmente affascinata dal suo sposo a prima vista: l’ha definito infatti “un tipo”, non certo una rosea premessa. Scopriremo però solo nelle prossime puntate, a partire dalla seconda incentrata sul viaggio di nozze dopo la cerimonia andata in onda mercoledì, se i tratti caratteriali saranno compatibili. A dividerli, e questo dato è già emerso nella prima puntata, è la fede calcistica: lui è infatti della Lazio, mentre lei della Roma. Il derby in famiglia potrà funzionare?

La seconda coppia è composta da Luca Serena e Cecilia Destefanis

E’ sicuramente l’unica coppia che, a prima vista (e nessun termine potrebbe essere meglio azzeccato), sembra più propensa a durare. Gli sposi si sono infatti piaciuti dal primo sguardo e hanno mostrato da subito un’ottima complicità, anche durante il particolare momento del servizio fotografico con scambio di gesti inequivocabili. Speriamo dunque che questa coppia non ci deluda durante il percorso delle cinque settimane. Il piemontese Luca è un ragazzo molto razionale, mentre Cecilia, che lavora in un’erboristeria a Roma, è molto naif, ma al contempo tradizionalista. A rendere complesso il loro rapporto potrebbe essere l’oggettiva distanza tra l’abitazione e il lavoro di lei e quelli di lui.

La terza coppia è composta da Fulvio Amoruso e Federica Majorano

La terza coppia è quella apparentemente meno riuscita. E’ la grande scommessa dei tre esperti. Fulvio, che lavora in un’azienda agricola e che ama follemente i suoi due cani, cerca una donna dai valori tradizionali, che pensi alla famiglia e che non sia molto social, una mamma che si avvicini molto allo stereotipo di donna del sud (discorso maschilista non molto apprezzato sul web). E invece ha trovato Federica, l’esatto opposto, una ragazza di Arluno, che lavora in un negozio di abbigliamento e che ama i musical e i viaggi. Federica è molto impostata e chiusa, per gli esperti ha creato una barriera difensiva per tutelarsi dalle delusioni. L’approccio con Fulvio non è stato dei migliori, si è infatti detta molto insicura del suo sposo e faceva fatica anche a concedergli un bacio innocente o a tenerlo per mano. Nella prossima puntata inoltre, come è emerso nell’anteprima, il loro viaggio di nozze potrebbe essere rovinato drasticamente dal riferimento a un uomo esterno, a cui Federica ancora penserebbe. Cosa per Fulvio inaccettabile.

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante e musicista e talvolta presenta e organizza spettacoli e talent show benefici per la sezione Avis di Turate, di cui è consigliere.