Privacy Policy

Basta Olanda, si potrà chiamare solo Paesi Bassi

Basta Olanda, si potrà chiamare solo Paesi Bassi. Lo ha stabilito una delibera del Governo: nei documenti ufficiali si potrà scrivere solo “Paesi Bassi” in riferimento al nome della nazione.

Addio Olanda, si potrà dire solo Paesi Bassi

Va quindi abbandonato definitivamente il termine Olanda: le due parole non vanno infatti intese come sinonimi, in quanto Paesi Bassi indica il Paese per intero, mentre Olanda si riferisce a due regioni, l’Olanda meridionale e quella settentrionale, in cui si trova Amsterdam. Una decisione con la quale il Governo vuole mandare un segnale ai suoi cittadini, ovvero che sarà più attento a tutte le dodici regioni del Paese e non solo all’Olanda settentrionale.

Il nuovo nome sarà presentato ufficialmente nel 2020

Una scelta che intende quindi rendere più saldo il concetto di unità nazionale. D’ora in poi, quindi, negli atti ufficiali si utilizzerà solo il nome di Paesi Bassi, in base a un accordo raggiunto dal Comitato per il turismo, il Governo e le principali associazioni di imprenditori. Il nuovo nome sarà ufficialmente presentato in occasione del festival musicale di Eurovision, che si svolgerà nella città olandese di Rotterdam nel maggio del 2020, e durante le Olimpiadi di Tokyo.

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *