Privacy Policy

Il Collegio: Tricca e Gioia bullizzati, ma il web li difende

Il Collegio: Mario Tricca e Maggy Gioia sono gli indiscussi protagonisti della quarta edizione del docu-reality di Rai Due, molto amato dai ragazzini e non solo.

Il Collegio: Tricca e Gioia bullizzati

Tricca è il classico ragazzino ansioso e insicuro, ormai divenuto celebre per la sua grande paura del futuro, mentre Gioia è la studentessa modello, educata, rispettosa del ruolo dei professori e amante delle regole. Insomma, in poche parole, sono il bersaglio perfetto dei compagni di classe svogliati, maleducati, irrispettosi e avversi alle norme del collegio del 1982 (ossia tutti gli altri alunni). Emblematica, nella seconda puntata, è stata la scena girata al Vittoriale dove, mentre Tricca e Gioia recitano a memoria, in modo impeccabile, la poesia “La pioggia nel pineto” di Gabriele d’Annunzio, gli altri compagni li sbeffeggiano, ridono di loro e ironizzano su una loro eventuale complicità affettiva per metterli in imbarazzo. Altrettanto significativa è stata la scena della bravata notturna nel dormitorio delle ragazze, dove le compagne spalmano il dentifricio sul volto di Maggy Gioia dormiente. Lei si sveglia di soprassalto e scoppia a piangere. Una compagna, Wilma, la difende ed entra anche lei nel mirino delle bullette, e di Claudia in primis, che la etichettano come noiosa e ipocrita. Insomma quello che emerge da “Il Collegio 4” è un mondo alla rovescia, che però rappresenta in toto la contemporaneità delle scuole e degli adolescenti italiani.

Il Collegio: Tricca e Gioia difesi sui social

Se da una parte trasmettere sul piccolo schermo scene di bullismo potrebbe essere diseducativo per il pubblico di ragazzini, dall’altro far vedere la reazione delle vittime e la loro superiorità morale potrebbe far immedesimare i telespettatori in loro e quindi, al contrario, disincentivare un fenomeno purtroppo molto diffuso nelle scuole e non solo. L’unica cosa certa è però che il pubblico ha già scelto da che parte schierarsi in massa, ossia quella di Tricca e Gioia.

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante e musicista e talvolta presenta e organizza spettacoli e talent show benefici per la sezione Avis di Turate, di cui è consigliere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *