Privacy Policy Oggi è la Giornata mondiale dei diritti umani, protagonisti i giovani - Oltre la Notizia

Oggi è la Giornata mondiale dei diritti umani, protagonisti i giovani

Oggi, 10 dicembre 2019, ricorre la Giornata mondiale dei diritti umani. Una ricorrenza importante per ribadire la necessità di garantire a tutti libertà, uguaglianza e dignità.

Oggi è la Giornata mondiale dei diritti umani

La data coincide con la proclamazione della Dichiarazione universale dei diritti umani avvenuta il 10 dicembre del 1948. La Giornata in cui tutti dovrebbero riflettere sui diritti, su quanto effettivamente vengano garantiti e su cosa ancora ci sia da fare compie quindi 71 anni. Con il tempo sono stati diversi i temi scelti per celebrare questa ricorrenza e nel 2019 l’attenzione si è focalizzata sui giovani.

“Non si è mai troppo giovani per cambiare il mondo”

“Non si è mai troppo giovani per cambiare il mondo” è il messaggio lanciato infatti dalle tantissime iniziative organizzate in occasione di questa data. Un invito alle nuove generazioni a non stare a guardare, ad alzarsi e a combattere per quello in cui credono arriva anche dall’hashtag #StandUp4HumanRights. Di certo l’Ufficio dell’Alto commissariato per i diritti umani (OHCHR) ha pensato anche ai grandi movimenti ecologisti nati grazie proprio su iniziativa dei giovani.

Tanti i temi della campagna

E sono tanti i temi abbracciati dalla campagna 2019, temi che stanno a cuore ai più giovani ma che devono spingere anche gli adulti a riflettere e agire. L’idea è quella di mettersi in gioco per affrontare tematiche come il bullismo, il cambiamento climatico, le pari opportunità e la lotta all’omofobia e alla discriminazione. Bisogna “alzarsi in piedi” e fare qualcosa contro tutto quello che minaccia i principi fondamentali degli essere umani.

 

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.