Privacy Policy Ispra e la sua passeggiata dell'amore - Oltre la Notizia

Ispra e la sua passeggiata dell’amore

Ispra, la passeggiata dell’amore sulle sponde del lago Maggiore.

Per prepararci alle vacanze invernali e ai numerosi chilometri da affrontare a piedi, abbiamo scelto di percorrere la passeggiata dell’amore, a Ispra, un piccolo paese che si affaccia sul lago Maggiore. Lasciata la macchina dietro al cimitero del paese, a pochi passi dal mausoleo che purtroppo è in rovina, siamo partiti per il tratto di passeggiata agibile dopo i numerosi rovesci della scorsa settimana.

Si tratta di un percorso di circa 4 chilometri assolutamente non impegnativo, ma con panorami e scorci davvero incredibili. L’inizio del sentiero è infatti a pelo dell’acqua, con tratti di roccia spianata accanto a ghiaietto, piccoli ponticelli, anche passando a fianco ad una vecchia darsena ottocentesca.  Dopo circa un chilometro si comincia a salire e si arriva ad una scalinata nel bosco, dove appare la prima fornace all’ interno della proprietà di una villa. Più avanti si giunge alla Fornace in Salvalada da dove, prendendo la strada asfaltata a sinistra, si scende poi fino alla Fornace del Pinett, con la sua caratteristica passerella e il porticciolo. Poco più avanti,  si arriva fino alla Fornace della Punta.

Il percorso ad anello è quasi giunto al termine e, poco distante, si ritornerà al parcheggio alle spalle del cimitero cittadino.

Una bella passeggiata, ideale per grandi e piccini, con scorci molto suggestivi in ogni stagione.

Eleonora Guzzetti

Eleonora Guzzetti nasce a Tradate il 4 agosto 1992. E' laureata in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2012 ha collaborato sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Rovello Porro, Cislago e Gerenzano. Ama il calcio, in particolare è una tifosissima del Varese che segue ogni domenica allo stadio. Adora gli animali, specialmente i suoi cani Timmy e Vegan e la gattina Riga.