Privacy Policy Ecco una gustosa torta salata integrale - Oltre la Notizia

Ecco una gustosa torta salata integrale

Una torta salata integrale davvero gustosa quella che ci propone il nostro appassionato di cucina Franco Parisi: tra gli ingredienti ricotta di capra, cavolo nero e speck.

Torta salata, ecco gli ingredienti per l’impasto

200 g di farina integrale macinata a pietra
100 g di acqua a temperatura ambiente
10 g di olio e.v.o.
1 pizzico di sale fino marino o sale rosa

Ingredienti per il ripieno

200 g di cavolo nero già cotto
80 g di ricotta di capra
100 g di speck in una fetta sola
Mezzo porro
30 g di parmigiano
Un uovo
4 / 6 pomodori secchi sott’olio
Uno spicchio di aglio
Olio evo
Una acciuga
Un pezzetto di peperoncino

Procedimento

Lavate bene le foglie di cavolo ed eliminate il nervo centrale più coriaceo. Cuocete il cavolo in acqua per 15-20 minuti. Mettete in una padella 3 cucchiai di olio evo, lo spicchio di aglio, l’acciuga spezzettata e un pezzetto di peperoncino. Quando l’aglio si colora e l’acciuga si è sciolta unite il cavolo e fate insaporire per 6 minuti. In un padellino mettete un filo di olio e il porro affettato sottile, cuocete un minuto, poi unite un bicchierino di acqua e fate stufare fino a quando l’acqua si è asciugata del tutto.
In una capiente ciotola mescolate la farina con il sale. Unite l’acqua e l’olio e iniziate a impastare, dapprima con una forchetta e poi con le mani trasferendosi appena possibile sul piano di lavoro. Impastate energicamente fino a ottenere un impasto liscio.
Avvolgetelo in una pellicola trasparente e fate riposare per 20 minuti a temperatura ambiente. Nel frattempo tritate al coltello il cavolo nero e tagliate a cubetti la fetta di speck.
Trasferite a questo punto in una ciotola il cavolo nero, mescolate accuratamente con la ricotta di capra, aggiungete anche i pomodori secchi, sminuzzati, lo speck. l’uovo, il parmigiano e il porro.
Stendete sottile 2/3 di pasta matta e rivestite la tortiera (se antiaderente non c’è bisogno di ungerla, altrimenti passate il fondo e le pareti con carta da cucina bagnato con un po’ di olio). Versate il ripieno e distribuitelo in uno strato omogeneo.
Stendete l’altra parte di impasto e adagiate il disco ottenuto sul ripieno. Sigillate i bordi e bucherellate la superficie con i lembi di una forchetta. Cuocete in forno preriscaldato in funzione statica a 200°C per 30-40 minuti. Ovviamente bisogna valutare sempre i tempi e le temperature in base al proprio elettrodomestico. Sfornate e fate raffreddare su una gratella.

Buon appetito!

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.