Privacy Policy Il Coronavirus colpisce anche l'amore, boom di divorzi in Cina - Oltre la Notizia

Il Coronavirus colpisce anche l’amore, boom di divorzi in Cina

Il Coronavirus intacca anche i rapporti amorosi: boom di divorzi in Cina dopo la quarantena forzata.

Coronavirus e quarantena fanno danni alle coppie

La quarantena forzata è un modo per riflettere sui rapporti, per capire se le persone con cui siamo abituati ad avere un contatto e che poi all’improvviso non possiamo più vedere ci mancano o no, se abbiamo voglia di sentirle, se la lontananza insomma ci pesa. Per chi ha un buon rapporto con il partner la convivenza a casa rappresenta qualcosa di positivo, per rinsaldare l’amore e rendere ancora più forti il legame e la complicità. Ma, al contrario, stare sempre accanto al partner può portare allo scoperto lati che non conoscevamo e creare malumori e litigi che potrebbero portare a una frattura insanabile.

In Cina boom di divorzi

Non è un caso, infatti, che in Cina al termine della quarantena si sia verificata un’impennata dei divorzi. Diversi siti come Tpi hanno rilanciato un approfondimento del tabloid di Pechino Global Times, che ha spiegato come, una volta riaperti alcuni uffici in cui si registrano i matrimoni a Xi’an e nel distretto di Yanta c’è stato un record di richieste di divorzi. Potrebbe essere che essendo gli uffici rimasti chiusi per settimane le domande di divorzio si siano accumulate. Ma è anche lecito pensare che la convivenza continua tra le mura domestiche abbia inasprito i rapporti di coppia portando alla decisione di separarsi. E’ anche vero, però, che alcune delle coppie, dopo essersi separate, si sono poi pentite. Forse perché la decisione è stata presa in maniera un po’ affrettata, dovuta al periodo di stress causato dalla quarantena.

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.