Privacy Policy Milano dice stop al fumo all'aria aperta - Oltre la Notizia

Milano dice stop al fumo all’aria aperta

Milano dice basta al fumo a partire dal gennaio 2021.

A partire dall’1° gennaio 2021, difatti, nel capoluogo lombardo non sarà più possibile fumare in precise aree all’aperto, misura che dovrebbe inasprirsi nel 2025.

Lo ha deciso Palazzo Marino approvando il nuovo “Regolamento per la qualità dell’aria”.

Secondo quanto contenuto nel regolamento, il fumo di sigaretta sarà vietato dalle fermate dei mezzi pubblici, parchi, cimiteri e strutture sportive, come ad esempio negli stadi, dove non sarà consentito fumare nel raggio di dieci metri da altre persone.

Per i trasgressori sono previste multe molto salate.

Il motivo? Lo chiariscono i promotori dell’iniziativa: in tal modo si possono ridurre i livelli di Pm10, ossia le particelle inquinanti, tutelando anche la salute dei cittadini sia dal fumo attivo che da quello passivo nei luoghi pubblici.

Eleonora Guzzetti

Eleonora Guzzetti nasce a Tradate il 4 agosto 1992. E' laureata in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2012 ha collaborato sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Rovello Porro, Cislago e Gerenzano. Ama il calcio, in particolare è una tifosissima del Varese che segue ogni domenica allo stadio. Adora gli animali, specialmente i suoi cani Timmy e Vegan e la gattina Riga.