Privacy Policy Che Dio ci aiuti 6: chi è Penny? - Oltre la Notizia

Che Dio ci aiuti 6: chi è Penny?

Che Dio ci aiuti 6: è tornata sul piccolo schermo una delle fiction Rai più amate dagli italiani e, giovedì 7 gennaio 2020, ha già riscosso un grande successo di pubblico, vincendo la serata con un ascolto di 6.059.000 spettatori, pari al 24,5% share.

Che Dio ci aiuti 6: le novità

Sono tantissime le novità della sesta stagione, a partire dal cambiamento della location: suor Angela (Elena Sofia Ricci) è infatti arrivata ad Assisi, sua città natale, dove dovrà fare i conti con un suo passato oscuro e con il padre (Primo Rapetti interpretato da Luigi Diberti), che ancora non le ha perdonato i suoi errori con la giustizia e la scelta di entrare in convento. Non è chiaro invece che ruolo abbia nel passato di suor Angela Erasmo Ferri (Erasmo Genzini), che da bambino è stato abbandonato dalla madre in un orfanotrofio. L’unico indizio sulla sua reale identità è una catenina del convento dove suor Angela fu novizia. Tra le new entry anche un volto noto delle fiction Rai, Pierpaolo Spollon, che interpreta lo psichiatra Emiliano Stiffi. Infine c’è l’arrivo di Carolina, interpretata da Isabella Mottinelli, una ragazza enigmatica che nasconde un grande segreto. Ci sono però anche delle gradite riconferme come Azzurra (Francesca Chillemi), che ha iniziato il suo percorso spirituale da novizia, Nico (Nicodemo Santopaolo interpretato da Gianmarco Saurino) e Ginevra Alberti (Simonetta Columbu), che da futuri sposi sono immediatamente passati a ex fidanzati nel corso della prima puntata, e la simpaticissima suor Costanza (Valeria Fabrizi). Ritorna, dopo l’assenza nella precedente stagione, Monica Giulietti (Diana Del Bufalo), che sicuramente porterà scompiglio nel cuore del suo ex Nico.

Che Dio ci aiuti 6: chi è Penny?

Tra le novità nel cast che più hanno commosso i telespettatori vi è la piccola Penny, una bambina arrivata nel convento di Assisi dopo aver perso entrambi i genitori in un incidente stradale. Choc che le ha causato la perdita della voce. Voce che il pubblico riesce a sentire solo nei racconti interiori che accompagnano le puntate. Ed è così che il ruolo della voce narrante, sempre affidato a un bimbo, quest’anno è toccato a Penelope che, come scoperto nel corso della prima puntata, ha un ruolo fondamentale nella vita di Azzurra. Alla piccola è infatti stato trapiantato il cuore di Davide, morto in un tragico incidente insieme al papà Guido, marito di Azzurra.   La giovanissima attrice si chiama Olimpia Noviello, ha 10 anni, è nata a Roma e ha origini campane. Il papà era un calciatore del Baiano. Siamo certi che Azzurra riuscirà prima o poi a farla parlare e a farle tornare il sorriso dopo il dramma subito.

Successo anche sui social

La prima puntata della sesta stagione ha riscosso grande successo anche sui social, dove l’hastag #chediociaiuti6 è entrato da subito in trend topic e ci è rimasto per tutta la serata di giovedì. Abbiamo selezionato alcuni dei tweet più interessanti. Tra i temi più gettonati la nostalgia per Guido e Davide, la cui morte non è stata ancora superata dal pubblico, la speranza per un ritorno di fiamma tra Nico e Monica, la curiosità per il legame tra Erasmo e Suor Angela e il gradito arrivo di Spollon, ormai volto fisso di tutte le fiction Rai di successo.

 

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano e recentemente si è laureato per la terza volta in Letteratura, lingua e cultura italiana. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante, musicista e organizzatore di eventi. Lavora anche nel mondo della scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *