Privacy Policy Governo Draghi: ritorna Brunetta, ironia sui social - Oltre la Notizia

Governo Draghi: ritorna Brunetta, ironia sui social

Governo Draghi, dopo la grande apprensione nella giornata di ieri, venerdì 12 febbraio 2021, per la rosa dei ministri del nuovo esecutivo, non pochi utenti del web sono rimasti spiazzati dall’apprendere che nel cosiddetto “Governo dei migliori” il premier incaricato ha inserito anche Brunetta, Gelmini, Carfagna, volti politici ormai caduti nel dimenticatoio e vecchio ricordo del Berlusconi dei tempi d’oro. Ma ci sono anche moltissimi ministri del precedente esecutivo, da Di Maio a Franceschini fino a Speranza, gli stessi che tanto erano stati criticati e osteggiati dalle forze politiche che oggi appoggiano con entusiasmo il nuovo Governo. Che ne è stato dunque del tanto sbandierato “Governo dei migliori”, con tanti tecnici autorevoli?

Governo Draghi: ritorna Brunetta, ironia sui social

Le aspettative sul nuovo Governo Draghi di molti italiani sono crollate come un castello di sabbia appena sono iniziate a circolare le prime indiscrezioni sul toto-ministri, poi confermate dal nuovo Premier. Chi si aspettava rinnovamento, nuovi volti e competenze ha infatti dovuto fare i conti con metà del precedente governo rinnovato, anche in posizioni strategiche come l’Interno, gli Esteri, la Salute e la Cultura, e con il ritorno dei tre fedeli “scudieri” berlusconiani, Gelmini, Brunetta e Carfagna, che hanno fatto ripiombare il Paese al lontano 2008. Una scelta che sui social è stata molto contestata e che soprattutto è divenuta fonte d’ispirazione per molti meme, gif e tweet provocatori e divertenti. Bersaglio della più cruda ironia è stato però l’onorevole forzista Brunetta, nominato ministro della Pubblica Amministrazione, ruolo che aveva già ricoperto dal 2008 al 16 novembre 2011 con l’allora Governo Berlusconi, poi caduto con l’arrivo dell’esecutivo tecnico di Mario Monti. L’ex ministro non si è infatti mai contraddistinto per simpatia ed empatia (memorabili le sue sfuriate televisive e le sue risposte seccate ai giornalista): è ora pronto a regalarci nuove perle che rimarranno fissate negli annali?

Davide Bellombra

Davide Bellombra nasce a Tradate il 13 aprile 1991. E' laureato in Lettere moderne e Storia e Cultura del Sistema editoriale all'Università degli Studi di Milano e recentemente si è laureato per la terza volta in Letteratura, lingua e cultura italiana. Dal 2012 scrive sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Saronno, Saronnese e Bassa Comasca. Ama la musica e le varie forme di spettacolo: nel suo curriculum ha infatti anche un passato da cantante, musicista e organizzatore di eventi. Lavora anche nel mondo della scuola.