Privacy Policy Alla scoperta della Riviera di Ponente - Oltre la Notizia

Alla scoperta della Riviera di Ponente

Approfittiamo degli ultimi weekend estivi per due giorni alla scoperta della Riviera di Ponente, la zona della Liguria tra Genova e Ventimiglia.

Conoscevo già abbastanza bene questa parte della Regione, a causa delle numerose estati passate al mare- ma senza mai andare al mare- con i miei genitori. E’ stata comunque una piacevole riscoperta, soprattutto con riferimento alle cittadine di Albenga e Vendone.

Albenga:

Noi abbiamo scelto un metodo molto particolare per visitare Albenga: la caccia al tesoro per le vie della città. Si tratta di un percorso che, attraverso l’utilizzo dei QR code e l’elaborazione di una mappa interattiva, ci ha accompagnate alla scoperta delle bellezze del centro storico. Un’idea molto interessante e stimolante, che ci permesso di girare la città, anche con un pizzico di divertimento.

Per pranzo, come da tradizione, ci siamo fermate in una trattoria molto caratteristica ed economica nel centro storico- hosteria sutta cà- dove abbiamo gustato un dei piatti più tipici della zona: il coniglio alla ligure.  Spendendo una decina di euro a testa, siamo entrate proprio nel cuore della Riviera, non solo dal punto di vista culturale ma anche sotto il profilo gastronomico.

Per onore di cronaca, devo specificare che già prima di pranzo avevamo ceduto ad una delle più classiche bontà liguri: la focaccia. Nel centro storico, per le vie strette che caratterizzano la città, non c’è nulla di meglio di un pezzo di focaccia!

 

Vendone:

In questo paese, a me caro per i ricordi di bambina, abbiamo soggiornato nello stesso agriturismo di quando eravamo piccole, ma che ancora una volta si è confermato isola di pace e di familiarità: La Crosa.

Vendone è noto per il Parco delle Sculture di Rainer Kriester, attorno all’antica torre saracena sulla collina di Castellaro, per anni luogo di lavoro dell’artista. Qui ad oggi ci sono più di trenta delle sue monumentali creazioni in pietra del Finale.

Un luogo di pace, magico, che merita una visita.

Eleonora Guzzetti

Eleonora Guzzetti nasce a Tradate il 4 agosto 1992. E' laureata in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2012 ha collaborato sul settimanale locale La Settimana di Saronno, occupandosi di cronaca, cultura, sport e politica nel territorio di Rovello Porro, Cislago e Gerenzano. Ama il calcio, in particolare è una tifosissima del Varese che segue ogni domenica allo stadio. Adora gli animali, specialmente i suoi cani Timmy e Vegan e la gattina Riga.