Privacy Policy Il giallo e il verde nel piatto - Oltre la Notizia

Il giallo e il verde nel piatto

Il giallo e il verde nel piatto, ovvero orecchiette gialle e verdi con vongole e fiori di zucca. E’ la nuova invitante ricetta del nostro amico e appassionato di cucina Franco Parisi.

Il giallo e il verde nel piatto

“Come tanti chef dicono, anche l’occhio vuole la sua parte e non è sufficiente fare un buon piatto, ma anche presentarlo bene – spiega Franco – Io come ben sapete non sono uno chef e non so impiattare come fanno loro le mie ricette, ma da buon appassionato di cucina ho molta fantasia e a volte le mie ispirazioni mi vengono dai colori o dai prodotti nuovi che scopro ogni giorno. Oggi ho voluto ispirarmi a due colori: il verde della farina di Moringa (ricavata dalle foglie essiccate dell’albero della vita), il verde delle zucchine, il verde delle foglioline di menta, il verde di un buon olio evo; e il giallo della curcuma, Il giallo della farina di semola, il giallo dell’uovo, il giallo dei fiori di zucca. Quindi ecco a coi le mie orecchiette gialle e verdi con vongole e fiori di zucca”.

Orecchiette gialle e verdi, gli ingredienti

Ingredienti per due persone:

Per le orecchiette gialle
60 g di semola rimacinata
60 g farina 00
Un uovo
Un cucchiaino di curcuma
Un cucchiaino di olio evo
Sale

Per le orecchiette verdi:
60 g di semola rimacinata
60 g di farina 00
Un cucchiaino scarso di farina di Moringa
Un uovo
Un cucchiaino di olio evo
Sale

Per il condimento:
vongole 1 kg
mezzo bicchiere di vino bianco
due spicchi di aglio
una zucchina piccola
uno scalogno
qualche fogliolina di menta fresca
olio evo
20 g di ricotta dura salata grattugiata fine
un pezzetto di peperoncino fresco
un filetto di acciuga
10 fiori di zucca

Procedimento

Impastate il panetto di pasta gialla e lasciatelo riposare per 20 minuti in frigo coperto da pellicola. Impastate il panetto di pasta verde e lasciatelo riposare in frigo coperto da pellicole per 30 minuti. Fate le vostre orecchiette (se non volete cimentarvi nella realizzazione delle orecchiette, potete optare per degli gnocchetti piccoli, più facili e veloci da realizzare ma fate attenzione che non siano troppo grossi perché con la farina di semola diventano duri). Stendete la pasta su una spianatoia di legno e lasciatela asciugare.

Nel frattempo mettete le vongole in una pentola con mezzo bicchiere di vino bianco, uno spicchio di aglio e fatele aprire. Una volta aperte le sgusciate tenendone qualcuna con il guscio per guarnire il piatto. Tenete da parte il liquido di cottura filtrato.
Tagliate lo scalogno a fettine sottili e anche la piccola zucchina, mettete un cucchiaio di olio in un padellino e fate appassire il tutto con un po’ di acqua cuocendo per 5 minuti. Trasferite la zucchina con lo scalogno, le foglioline di menta fresca, un pizzico di peperoncino in polvere (facoltativo), un cucchiaio di acqua di cottura delle vongole e la ricotta salata grattugiata fine nel bicchiere alto del frullatore e frullate fino ad ottenere una crema fluida, aggiustate di sale. Portate a bollore una pentola di acqua e salate e versate le vostre orecchiette.
In una padella mettete tre cucchiai di buon olio, il pezzetto di peperoncino, lo spicchio di aglio tagliato in due e senza l’anima e il filetto di acciuga, poi eliminate l’aglio, quando si è dorato.
Scolate le orecchiette ancora al dente, versatele nella padella e continuate la cottura per un paio di minuti aggiungendo poco alla volta il liquido delle vongole, per ultimo unite i fiori di zucca spezzettati, fate insaporire per un minuto, spegnete il fuoco.
Impiattate decorando con qualche vongola con il suo guscio, un po’ di crema di zucchina, una fogliolina di menta e, se vi piace, aggiungete ancora qualche scaglietta di ricotta salata dura. Buon appetito!

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.