Privacy Policy Tagliatelle ai mirtilli con zola e speck croccante - Oltre la Notizia

Tagliatelle ai mirtilli con zola e speck croccante

Tagliatelle ai mirtilli con fonduta di zola e speck croccante. Per iniziare con gusto il 2022 il nostro amico e appassionato di cucina Franco Parisi ci propone una ricetta semplice, ma davvero strepitosa.

Tagliatelle ai mirtilli, gli ingredienti per 4 persone

Per preparare le tagliatelle Franco ha usato una farina di grano antico Molisano macinato a pietra, Saragolla, ma voi potete usare una buona farina di semola macinata a pietra (lui consiglia la farina Senatore Cappelli).

Per la pasta:
300 grammi di farina di semola
Un uovo
125 grammi di mirtilli
Un pizzico di sale

Per la fonduta di zola:
125 grammi di zola dolce di buona qualità
100 millilitri di panna da cucina

E poi 150 grammi di speck

Procedimento

Mettete i mirtilli in un pentolino e copriteli a filo con acqua, fate cuocere per 5 minuti, poi frullateli con la loro acqua e fate raffreddare la purea. Impastate la farina con il sale, l’uovo e la purea di mirtilli fino ad ottenere un panetto morbido ma compatto (se dovesse essere troppo morbido, aggiungete un po’ di farina). Fate la sfoglia e tagliate le vostre tagliatelle. In un pentolino mettete lo zola a pezzi, la panna da cucina e un pizzico di pepe e fate sciogliere tutto a fuoco basso, fino a ottenere una morbida crema. Tagliate lo speck in striscioline e poi a cubetti e mettetelo in una padella con un filo di olio, fate cuocere fino a che lo speck non sarà bello croccante. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, conditele con la crema di zola e lo speck.

 

Buon appetito!

Nota: Franco consiglia un buon vino rosso non troppo corposo sui 13 gradi, con sapore ai frutti di bosco (lui ha abbinato un vino francese della zona dei Pirenei).

 

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.