Privacy Policy Liquore allo zafferano, ecco come prepararlo - Oltre la Notizia

Liquore allo zafferano, ecco come prepararlo

Se al termine di un pranzo o di una cena tra amici volete stupire i vostri ospiti con un liquore davvero particolare ecco a voi la ricetta per preparare quello allo zafferano. Ce la propone il nostro appassionato di cucina Franco Parisi, che come sempre cerca di sfornare piatti originali e che restano impressi. E quindi, invece del solito limoncello, ecco a voi un liquore davvero top.

Liquore allo zafferano, gli ingredienti

Un litro di alcool a 96 gradi
2 limoni non trattati
3 grammi di zafferano in fili purissimi
400 ml di acqua
500 grammi di zucchero

Preparazione

In un vaso a chiusura ermetica versare un litro di alcool a 96°, lo zafferano e le bucce di limone senza la parte bianca (rende il liquore amaro).
Chiuderlo e riporlo in un luogo buio e asciutto per 20 giorni agitando il contenitore un paio di volte al giorno. Trascorso il tempo di riposo portare a ebollizione 400 ml d’acqua con lo zucchero. Lasciar bollire dieci minuti e poi far raffreddare bene. Versare il tutto nel contenitore dell’alcool, richiudere e lasciar riposare un’altra settimana, agitandolo una volta al giorno. Filtrare il liquore, imbottigliarlo e lasciarlo riposare due mesi prima di utilizzarlo.

Nota: Franco ha usato 3 grammi di zafferano in pistilli di Navelli, paese dell’Abruzzo, noto proprio per la sua produzione. Potete usare anche lo zafferano in polvere ma assicuratevi che sia di ottima qualità.

Monica Gregis

Monica Gregis nasce a Milano il 7 luglio 1988. Laureata in Linguaggio dei media e Comunicazione d'impresa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 scrive per i settimanali locali La Settimana di Saronno, Il Giornale di Desio e Il Giornale di Seregno, occupandosi di cronaca, politica, cultura, sport ed eventi. Tra le sue grandi passioni la lettura e il cinema.